ACQUISTI ONLINE E TUTELA DEL CONSUMATORE. Quale tutela in caso di addebiti eccedenti e/o illeciti?

ACQUISTI ONLINE E TUTELA DEL CONSUMATORE.

Quale tutela per il consumatore in caso di addebiti eccedenti e/o illeciti?

L’art. 62, comma secondo, del D.Lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo), prevede che in caso di addebitamento eccedente rispetto al prezzo pattuito ovvero in caso di uso fraudolento della carta di pagamento impiegata nell’operazione, l’istituto di emissione della carta riaccrediti al consumatore i pagamenti eseguiti.

L’addebito eccedente e/o illecito resta, infine, in capo al professionista (venditore), quale rischio di impresa (decisione di vendere online), tenuto conto che il medesimo articolo 62 (Codice del Consumo) sancisce il diritto dell’istituto di emissione della carta di pagamento di addebitare al professionista le somme riaccreditate al consumatore.

Valentina Conte
Seguimi